venerdì 31 luglio 2009

Luisa Lu Colombo - Maracaibo (1982) (Remix)/The Giants - Backdoor Man (1979) & Joe Dolce - Shaddap You Face (1981)


Due singoli ed un mix per questo post dedicato alle richieste che ogni tanto cerco di esaudire. Tre proposte che credo incontreranno il gradimento di una larga fetta del pubblico del blog. Canzoni che si ricordano con piacere, anche se non sono stati dei grandi successi.
Il primo disco è un mix di Luisa "Lu" Colombo. Canzone uscita nel 1980 ma che ottiene un buon successo solo due anni dopo.
"Maracaibo, mare forza nove
fuggire sì ma dove..zan zan
"

Non un granchè come testo ma allegro e fresco come certe serate d'estate. Non come quella di stasera che si boccheggia. Benedetto chi ha inventato il condizionatore!


Secondo disco: passiamo ad un brano che partecipa al Festivalbar 1979. Loro sono i Giants ovvero Danny B. Besquet e Randy Jackson, i quali incidono i loro brani un pò in America e un pò in Italia. La produzione è comunque "cosa nostra".
Tra i vari strumentisti che si succedono( non dimentichiamoco che si tratta soprattutto di una formazione da sala d'incisione) troviamo anche Tullio De Piscopo e Gianni Dallaglio.
La canzone che partecipa al Festivalbar è BACKDOOR MAN, un brano a metà tra la disco e il rock. Molto meglio il brano inciso sul lato B, quel DO YOU? dalle atmosfere beatlesiane (o meglio, da Wings).


"Hello, I'm Giuseppe Caffatiello
and I got something special for you..
Uno, due, uno due tre quattro
.."

....e così comincia questa simpaticissima canzone in slang italo americano a partira dal titolo, quel SHADDAP YOUR FACE che è la forma volgare di SHUT UP ovvero "fai silenzio". SHADDAP YOUR FACE è stata prima in classifica in Inghilterra nell'estate 1981 e da lì è rimbalzata sino da noi. Joe Dolce è un italo americano che verso i venti anni decide di staccarsi da mamma e papà (sistematesi in Ohio da due generazioni) per cercare la "terra promessa". E la trova in Australia, dove si stabilisce nel '78 dopo una decade di vagabondaggi. E ancora adesso pare sia lì.

LUISA "LU" COLOMBO
01 Maracaibo (Lu Colombo) (Tony Carrasco Mix) (1982)
02 Maracaibo (Lu Colombo) (Instrumental) (Tony Carrasco Mix) (1982)
THE GIANTS
01 Backdoor Man (D.Besquet-R.Jackson)(1979)
02 Do You (D.Besquet-R.Jackson) (1979)
JOE DOLCE
01 Shaddap You Face (Dolce)(1981)
02 Ain't No Hurry (Dolce )(1981)

19 commenti:

FrankDee ha detto...

Da un pò avevo i "sensi di ragno" che mi pizzicavano.
Sapevo che prima o poi avresti mandato il disco di Jo Dolce all'attenzione del pubblico.
Me lo ricordo benissimo: era strasuonato da molte radio a quel tempo.
Oggi diresti che è un dischetto senza infamia e senza lode, ma ai tempi era richiestissimo: un "novelty", insomma.

tortlo ha detto...

"Backdoor Man" l'avevo proprio completamente dimenticata. E ovviamente non sapevo che i Giants fossero Besquet e Randy Jackson.
Di Lu Colombo - che fine ha fatto? - trovo stupenda "Rimini Ouagadougou", datata (credo) 1985, per me una delle migliori canzoni degli ultimi trent'anni. Esagero?

Verdier il Vampiro ha detto...

Per FrankDee:

"Da un pò avevo i "sensi di ragno" che mi pizzicavano"

parente di Peter Parker?


Per Tortlo:

"per me una delle migliori canzoni degli ultimi trent'anni. Esagero?"

mmmhhmm....un pochino..?
comunque....questa tua affermazione nasconde una richiesta?
Se sì, l'hai fatto in maniera molto delicata. Potresti "vincere un giro".

Italianbeat ha detto...

Quello con la chitarra, chi è? Keith Richards?

tortlo ha detto...

Una richiesta nel senso che magari non tutti gli utenti del blog la conoscono - non ebbe un gran successo - e per qualcuno potrebbe essere una piacevole scoperta...

Vincenzo ha detto...

Ciò che è interessante di questo blog è, come in questo caso, la "scoperta" di brani assolutamente dimenticati o ricordati vagamente. Ma siamo negli anni '80 e forse è comprensibile...in quegli anni i '60 sembrano lontanissimi. Oggi, paradossalmente, ci sembrano più vicini (mi riferisco agli anni '60).

Maurizio [Mondo] ha detto...

Che tempestività!
Grazie mille Vampiro. A presto

Anonimo ha detto...

Un buon...piatto tris per cominciare bene il mese di agosto. Il brano che non ricordo è quello di Jo Dolce. Anche a me piace "Rimini....." della Colombo, che ricordo invece con picere.
Grazie
Roberto59

Cesare Borr. ha detto...

Di "Shaddap you face" amo ricordare la "cover" italo-sicula di Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, che la incisero nell'inverno successivo, ambientandola tra i "boss" di Cosa Nostra.

Alexanking79 ha detto...

Un tris di canzoni che conoscevo, con le discografie sconfinate a disposizione è quasi un miracolo che ne siano capitate tre che conosco (anche se non mi fanno impazzire). Mi pare che Franco e Ciccio abbiano fatto una cover di Shaddap You Face, intitolata Alì Alì Alè (o qualcosa del genere). Conosco la discografia di Lu Colombo e devo dire che Maracaibo (una canzone dance dal testo volutamente ambiguo e scartato dalle case discografiche per anni) alla fine le ha rovinato la carriera, nonostante abbia anche dimostrato di essere capace di incidere brani (molto pochi in realtà) non eccessivamente brutti. Anche i Giants non erano da buttare, "Backdoor Man" era un buon brano disco rock.

Robert Oward ha detto...

Di SHADDAP YOU FACE esiste una simpatica versione "nostrana" da parte di FRANCO FRANCHI E CICCIO INGRASSIA, proposta nello show "Patatrac" (stagione 1981-82, mi pare) e incisa su 45 giri come lato B della sigla stessa del programma.

Luca ha detto...

Tipici cazzeggi da primi anni ottanta, ai quali sono vieppiù affezionato. A proposito, ma oggi con chi cazzeggiamo? Abbiamo perso anche questo diritto?

FABRIZIO ha detto...

Lu Colombo qualche canzone l'ha azzeccata negli anni ottanta..Dance All Night e Rimini (vinse Saint Vincent). Forse, come Donatella Moretti nel decenni precedente, la non eccessiva bellezza l'ha penalizzata non poco.
Ho acquistato qualche anno fa 'L'uovo di Colombo' dove ha riproposto anche i suoi successi in una veste 'swing'..
Bel tris di canzoni.
Ciao
F.

Carmelo Pugliatti ha detto...

Avrei giurato che il brano "Maracaibo" fosse stato composto per il film "Vacanze di Natale" (1983).
Ignoravo che risalisse a più di un anno prima.
Questa estate,se non ho capito male,Jerry Calà ha reinciso questa canzone.
L'ho già sentita in giro un paio di volte.

ilgmk ha detto...

Oddio, i Giants, estate '79... Eh, si il tempo passa. Se ben ricordo, con la loro divisa da giocatori di football americano erano pure ospiti fissi di uno show tv. Non mi ricordo quale, tuttavia. Penso fosse di Trapani. Qualcuno ricorda?

Riguardo al pezzettino di Joe Dolce, penso goda di un singolare primato in Gran Bretagna, ovvero di essere uno dei N. 1 più odiati di tutti i tempi, in quanto "colpevole" di essere un novelty che ha tenuto al N. 2 un classico come "Vienna" degli Ultravox. E ogni volta che in qualche forum UK si tira in ballo la lista dei N. 1 "che non avrebbero dovuto esserlo" questo fa immancabilmente capolino;)
Si può dire che ha lasciato un segno indelebile in Albione;)

Lu Colombo se ben ricordo era tra i finalisti dei "giovani" al Festivalbar '83, con Ruggeri, la Casale e Diana Est... Gruppo eterogeneo direi ;)

Ciao!
Marco

Ector ha detto...

Leggo con incredulo stupore che vi siano diversi cultori di musica che ignorino, o non abbiano ben a fuoco, il pezzo Maracaibo di Lu Colombo.
Questo perchè quando nel 1981 uscì il pezzo, divenne la canzone regina di quell'estate.
Ripresa e remixata negli anni successivi.
Per la cronaca autore del pezzo, oltre alla Colombo, fu David Riondino.

Saluti. Ector

Verdier il Vampiro ha detto...

Per Ector:

"Questo perchè quando nel 1981 uscì il pezzo, divenne la canzone regina di quell'estate"

Regina dell'estate? Ma di quale estate, scusa? Dell'81?
Pensavo ci fossero altri pezzi quell'estate che potevano vantare
il titolo di "tormentone" estivo.
Che so, SEMPLICE, ENOLA GAY, DONATELLA, CHI FERMERA'LA MUSICA, ON MY OWN, MALINCONIA, IN THE AIR TONIGHT etc.
Forse MARACAIBO viene un tantino sotto queste qui. Anzi, un pò più sotto di quel tantino.
Ciò non esclude che sia una canzoncina gradevole e divertente.
Che l'abbia scritta Riondino, per me, è un'aggravante non da poco.

Ector ha detto...

"Che l'abbia scritta Riondino, per me, è un'aggravante non da poco"

Proprio per questo l'ho evidenziato.

Saluti. Ector

vda ha detto...

I Giants erano ospiti fissi, da quanto ho potuto vedere, di "C'era due volte" di Enzo Trapani

il video di "Backdoor Man" è notevole